Una serata a tutta differenziata!

Ieri sera – venerdì 24 novembre 2017 – abbiamo parlato di differenziata, analizzando dati e confrontando diverse esperienze, tra cui quella “fuori dagli schemi” del Comune di Feltre, testimoniata dal vivo e in modo sorprendentemente appassionato da Adis Zatta, assessore alla Raccolta differenziata della città bellunese.
(altro…)

Leggi tutto

A proposito di differenziata…


Una serata per confrontare metodi e numeri della raccolta differenziata a Quarto d’Altino e nei paesi limitrofi, per lanciare spunti di riflessione in vista dell’introduzione della tariffazione a conferimento e per presentare l’app “per quarto”.


“per quarto” ha sempre posto particolare attenzione al tema della raccolta differenziata e al ruolo che cittadini e amministratori dovrebbero avere nel perseguire l’obiettivo di diminuire l’impatto ambientale e sociale dei rifiuti, per noi ma soprattutto per le generazioni future.

(altro…)

Leggi tutto

Lettera al sindaco sulla gestione dei rifiuti urbani


Pubblichiamo la lettera inviata al Sindaco di Quarto d’Altino – e sottoscritta da tutti i nostri soci – contenente alcune proposte elaborate dal gruppo di lavoro sul tema della gestione dei rifiuti a Quarto d’Altino.


All’attenzione del
Sindaco di Quarto d’Altino

Oggetto: Raccolta differenziata. Proposte dell’Associazione “per quarto” e richiesta di incontro

Il tema dei rifiuti e del rispetto ambientale è un tema molto caro al Gruppo – ora Associazione – “per quarto”, che da anni chiede all’Amministrazione comunale un approccio forte sul piano politico e concreto sul piano operativo nei confronti di Veritas Spa, attuale gestore del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, orientato:

  • a diffondere la cultura del riciclo e della differenziazione dei rifiuti;
  • a promuovere iniziative di sensibilizzazione dei cittadini anche proponendo stili di vita più rispettosi dell’ambiente;
  • al principio di “assunzione di responsabilità” per cui chi più produce rifiuto non riciclabile più ne sostiene i relativi costi di smaltimento;
  • alla premiazione, mediante ritorno economico, delle pratiche virtuose adottate dai cittadini più consapevoli.

In questo senso “per quarto” ha accolto favorevolmente l’idea di questa Amministrazione di modificare l’attuale modalità di tariffazione, scollegata dall’effettiva produzione di rifiuto non riciclabile, per dare attuazione alla tariffazione a conferimento, ed esprime apprezzamento per la decisione assunta.

A tal proposito l’Associazione ha formulato una serie di proposte volte a rendere più efficiente il servizio di raccolta e gestione dei rifiuti nel nostro paese; proposte elaborate durante un percorso di ricerca, di analisi e di confronto diretto con realtà virtuose esistenti nella nostra regione (in primis i comuni di Feltre e Ponte nelle Alpi), e che saranno oggetto di approfondimento in un incontro per il quale si chiede fin d’ora disponibilità all’Amministrazione.

(altro…)

Leggi tutto

Presentazione associazione

Sabato 11 marzo, presso le scuole medie di Quarto d’Altino, abbiamo dato il via ai lavori dell’associazione “per quarto”.

Dopo una presentazione del direttivo e degli obiettivi dell’associazione sono stati decisi gli argomenti su cui i gruppi di lavoro inizieranno a discutere a partire dalle prossime settimane, ovvero la gestione delle risorse economico-finanziarie del comune e la gestione dei rifiuti.

Chi fosse interessato ad iscriversi e prendere parte ai lavori può contattarci dalla pagina Contatti.

Leggi tutto

Benvenuti

Benvenuti nel sito dell’Associazione di Promozione Sociale “per quarto”. L’associazione nasce formalmente il 17 febbraio 2017 con lo scopo di portare avanti l’esperienza di partecipazione alla vita politica del paese e i metodi di azione civica della lista “per quarto”, nonché i principi espressi nel Manifesto “per quarto”; sensibilizzare la cittadinanza agli eventi che interessano il territorio; promuovere e divulgare la cultura della partecipazione anche tramite lo strumento della progettazione partecipata; promuovere stili di vita e pratiche di consumo sostenibili.

Per ricevere aggiornamenti iscriviti alla nostra newsletter compilando il modulo che trovi in questa pagina, seguici su Facebook oppure contattaci.

Leggi tutto

Verso il Referendum

referendum


Venerdì 2 dicembre una chiacchierata sul tema in stile “per quarto”…


L’istituto del referendum dovrebbe rappresentare, per il nostro Paese, la massima espressione di partecipazione alla vita politica, in quanto strumento di democrazia diretta, ma gli ultimi mesi di campagna referendaria ci hanno portato, purtroppo, ben distanti da tutto ciò…

Abbiamo comunque pensato fosse giusto trovarci per una chiacchierata sul tema, libera da comitati del si-no-boh, da moderatori e opinionisti. Esattamente come avevamo fatto per il referendum del 2011.

L’appuntamento è fissato per venerdì 2 dicembre, alle ore 21, presso l’ex sala consigliare di Quarto d’Altino (ultimo piano del vecchio municipio, sopra la biblioteca. Ingresso dal retro).

Il gruppo “per quarto”

Leggi tutto

«Laicità». La risposta di Don Gianpiero


Pubblichiamo la risposta di Don Gianpiero – parrocco di Quarto d’Altino e Portegrandi – alla Lettera-appello alla laicità delle istituzioni ricevuta della nostra concittadina Cathia Vigato, e pubblicata su questo sito.


Quarto d’Altino, 29 giugno 2016

Egregia sig. Cathia,

sono contento che sia riuscita a superare il suo personale disagio ad entrare in una struttura religiosa come il nostro patronato che da sempre (se vive a Quarto, certamente lo saprà) è a disposizione anche per attività che con la fede non hanno niente a che fare (rassegne teatrali, concerti, dibattiti d’attualità, incontri culturali, feste di compleanno, ecc.); come ha potuto notare, nessuno le ha chiesto di farsi il segno della croce, né di esibire il suo certificato di battesimo.

(altro…)

Leggi tutto

Cinque stelle chi!?

gazzettino_8-6-2016


La replica alle affermazioni di Ezio Petruzzi, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, riguardo alla nostra non-indicazione di voto alle comunali. Con un’analisi dei risultati elettorali.


Poi sono mancati i voti della lista “per quarto”, che non schierandosi ha favorito proprio quelli che non volevano, cioè coloro ai quali interessa poco del verde e dell’ambiente.
(Ezio Petruzzi – candidato sindaco del M5S – su «Il Gazzettino» dell’8 giugno 2016)

L’esito delle elezioni comunali era matematicamente prevedibile. Ed è anche per questo che il gruppo “per quarto” ha deciso di non prendere parte ad una competizione elettorale in cui a fare la differenza non sarebbero stati i programmi o l’effettivo impegno civico dei candidati – tutti, non solo gli aspiranti sindaco – ma i pacchetti di voti che ogni persona avrebbe portato in dote, oppure il caro, vecchio simbolo di partito/movimento

Nonostante ciò anche questa volta veniamo additati come la causa delle vittorie o delle sconfitte altrui (o delle mezze vittorie…), quando maturità politica dovrebbe significare anche avere la capacità di fare autocritica e di trovare i motivi della propria sconfitta guardandosi dentro, non colpevolizzando gli altri.

(altro…)

Leggi tutto

Lettera-appello alla laicità delle istituzioni


Uno dei tre “confronti” con i candidati a Sindaco di Quarto d’Altino ha dato lo spunto ad una nostra amica e sostenitrice per scrivere una lettera sul diritto fondamentale – e purtroppo ancora poco considerato – di laicità delle istituzioni.


In vista della conclusione della campagna elettorale per le elezioni amministrative del 5 giugno sono state organizzate ben tre serate di “confronto” tra i candidati a sindaco del nostro comune.

Quello tenutosi ieri sera (lunedì 30 maggio) presso l’hotel Crowne Plaza a cura di Confartigianato, Confcommercio e Confindustria ci ha lasciati alquanto delusi,  soprattutto perché non è stato dato assolutamente modo al numeroso pubblico di intervenire o sottoporre delle domande ai tre candidati. Speriamo che quello previsto per domani, mercoledì  1 giugno, presso il Centro Medico San Michele a cura di alcune associazioni – in realtà molto poche rispetto alle molte attive in paese –sia effettivamente “partecipativo” (come dà ad intendere il volantino che promuove l’evento).

Riguardo l’incontro organizzato dall’ACLI altinate in patronato venerdì 27 maggio, pubblichiamo una lettera che ci è pervenuta dalla nostra amica e sostenitrice Chatia Vigato, coordinatrice del circolo UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) di Venezia. Una lettera che parte dalla mancanza di coinvolgimento pieno ed effettivo del pubblico anche durante questo incontro per allargarsi al concetto di laicità delle istituzioni, e che il nostro gruppo, proprio perché ricco di pluralità anche di credo, ha deciso di sottoscrivere e pubblicare.

* * *

(altro…)

Leggi tutto