È convocato per giovedì 30 giugno, alle ore 20, presso la sede municipale, il consiglio comunale – il secondo, in ordine di tempo, dopo l’insediamento della nuova amministrazione comunale.

All’ordine del giorno la proposta di eliminazione del Palazzetto dello Sport (con aree di pertinenza) dalla lista dei beni alienabili del comune.

Non possiamo che salutare positivamente il fatto che il consiglio comunale torni sull’argomento, e – da quel che ci risulta – con una prospettiva finalmente mutata. Ricordiamo infatti che la decisione della precedente amministrazione di modificare la destinazione d’uso dell’area del Palazzetto dello Sport (da standard a edificabile) per inserirla poi nella lista dei beni alienabili aveva dato vita a due tra le più importanti iniziative di cittadinanza attiva e di partecipazione degli ultimi anni: il Comitato contro l’alienazione del Palazzetto dello Sport (promotore di due petizioni) e il laboratorio di progettazione partecipata Quartiere Sociale; entrambe esperienze che hanno contribuito alla nascita del movimento e poi della lista “per quarto”.

Chi fosse interessato, può trovare un “riassunto” della vicenda sui siti alsuq.blogspot.com e www.quartieresociale.it oltre che sui siti della stampa locale (Il Gazzettino, La Nuova Venezia, Gente Veneta).

Leggi tutto